Giovedì è stato diffuso un falso comunicato stampa presumibilmente emesso dal gestore patrimoniale GAM Holding, sostenendo falsamente che la società era in trattative per investire tra $ 2 miliardi e $ 3 miliardi per rilanciare l'impresa DeFi in declino di Do Kwon Terraform Labs. Venerdì, la società svizzera ha rilasciato una dichiarazione in cui smentisce tutte le accuse e annuncia l'avvio di un'indagine ufficiale.

Un falso rapporto intitolato "GAM holding potrebbe diventare il cavaliere bianco della Terra" è stato pubblicato da AccessWire alle 11:00 ora di Londra. Ha affermato che si prevede che GAM investirà una quantità significativa nell'ecosistema al fine di ripristinare l'ancoraggio della stablecoin Terraform Labs TerraUSD (UST) al dollaro USA.

Era inclusa una falsa citazione del CEO di GAM Holding Peter Sanderson: “Crediamo fortemente nell'ecosistema Terra. Quando gli eventi del cigno nero si verificano nei mercati, le opportunità sbocciano. Vediamo opportunità nella recente attività UST e continuiamo a vedere le promesse nella più ampia strategia di Terra".

Il messaggio ha anche esortato coloro che cercano maggiori informazioni a contattare il rappresentante delle relazioni con i media della GAM, Charles Naylor, che probabilmente ha ricevuto parecchi messaggi nelle ore successive. Alcuni media hanno raccolto la falsa storia - tuttavia, al momento della pubblicazione, CoinGape ha modificato pesantemente l'articolo per riflettere la vera essenza degli eventi (nessuna dichiarazione di non responsabilità).

Il giorno seguente, la GAM ha rilasciato la propria dichiarazione certificata: "Non c'è verità in questa storia e la GAM non ha rilasciato un comunicato stampa ... Stiamo indagando sulla fonte di questa storia e su come è stata rilasciata".

Terra cancellata

Ricordiamo che la stablecoin algoritmica UST è crollato questa settimana, provocando una svendita multimiliardaria nei mercati delle criptovalute. Scambi importanti come Binance e Upbit rimosso il progetto dall'elenco. In effetti, Terra è completamente morta.

In un effetto a catena senza precedenti, la più grande stablecoin, Tether, ha perso il suo ancoraggio giovedì, scambiando a 0,96$. Tether deve essere garantito 1:1 da dollari USA sotto forma di contanti, buoni del tesoro (in realtà titoli di stato statunitensi), prestiti garantiti e altri investimenti. Tuttavia, la carta commerciale (debito aziendale) rappresenta circa la metà delle attività a sostegno dell'USDT Tether rimane sorprendentemente riservato sull'origine e la gradazione di questi beni. A novembre, Protos ha rivelato che una quantità impressionante di Tether era stata emessa solo per pochi market maker.

Per ora, Tether ha ripristinato il suo ancoraggio a $ 1. Tuttavia, questo breve incidente ha causato grandi sconvolgimenti nell'ecosistema, anche per attori istituzionali come il segretario al Tesoro statunitense Janet Yellen. Nel suo discorso alla Commissione per i servizi finanziari della Camera, la Yellen ha espresso preoccupazione per l'impatto che una stablecoin fallita come Terra potrebbe avere su altre valute digitali ancorate al dollaro.

La Yellen ha affermato di ritenere che il mercato delle criptovalute da 2 trilioni di dollari non sia abbastanza grande da creare un rischio sistemico, ma una regolamentazione aggiuntiva potrebbe proteggere da futuri crolli del mercato.

"Non li definirei su una tale scala come una vera minaccia alla stabilità finanziaria, ma stanno crescendo molto rapidamente e rappresentano gli stessi rischi che conosciamo da secoli con le corse agli sportelli".

Il Tesoro degli Stati Uniti sta lavorando a un rapporto che definirà un tale quadro, che probabilmente includerà la menzione di una valuta digitale della banca centrale (CBDC) per ridurre i rischi futuri.

ru Русский