La compagnia aerea sta iniziando a utilizzare le tecnologie blockchain per interagire di più con i clienti ed espandere la sua portata. Emirates sta reclutando nuovi dipendenti per gestire i progetti Metaverse e NFT.

Emirates, la più grande compagnia aerea degli Emirati Arabi Uniti, ha annunciato l'intenzione di aggiungere Bitcoin come metodo di pagamento e fare oggetti da collezione NFT disponibile per la negoziazione sul sito web della società.

Adel Ahmed Al Redha, COO di Emirates, ha dichiarato in una conferenza stampa all'Arabian Travel Market, la compagnia aerea con sede a Dubai spera anche di utilizzare la tecnologia blockchain per tracciare i record degli aerei.

Non ha detto quando saranno disponibili le nuove funzionalità, ma ha rivelato i piani per reclutare nuovi dipendenti che si concentreranno sull'implementazione e sulla gestione di pagamenti crittografici, monitoraggio blockchain, metaverse e progetti NFT.

Ha aggiunto che questi piani relativi alla blockchain fanno parte della strategia del vettore per migliorare il "monitoraggio delle esigenze dei clienti" e rendere le operazioni, la formazione e le vendite sul sito Web processi più "interattivi".

Emirates ha rivelato per la prima volta ad aprile il suo piano di spendere "decine di milioni di dollari" in una strategia per espandere i propri servizi nel metaverso e sviluppare NFT da collezione e di utilità, che dovrebbero essere lanciati nei prossimi mesi.

Poiché sempre più aziende con sede a Dubai abbracciano blockchain e criptovalute, anche la Dubai Virtual Assets Regulatory Authority (VARA) ha lanciato la sua incursione ufficiale nel metaverso. Il regolatore delle criptovalute ha recentemente acquisito un terreno nel metaverso di The Sandbox con piani per un quartier generale virtuale, o MetaHQ.

Diverse altre compagnie aeree già accettano la criptovaluta come pagamento. La compagnia aerea lettone airBaltic è stata la prima al mondo ad accettare pagamenti in bitcoin per i suoi voli nel 2014. Ora riceve anche la trasmissione e dogecoin.

Nell'ottobre 2021, il presidente salvadoregno Nayib Bukele ha annunciato che la compagnia aerea low cost del paese centroamericano Volaris avrebbe accettato bitcoin, ma il piano deve ancora essere implementato.

ru Русский