L'ondata di adozione di criptovalute in America Latina non mostra segni di rallentamento. La più grande banca digitale brasiliana, Nubank, offrirà servizi di criptovalute ai suoi clienti.

Nubank, come confermato da un comunicato stampa di Paxos, sta per iniziare a offrire servizi di crypto trading ai propri clienti. La nota banca digitale ha dedicato all'acquisto anche l'1% delle proprie risorse Bitcoinper dimostrare la loro fiducia nella longevità della risorsa digitale.

Nubank è la banca digitale più importante del Brasile con oltre 50 milioni di clienti in America Latina. Nu Holdings, la società madre di NuBank, è attualmente valutata a circa $ 17,4 miliardi e Berkshire Hathaway di Warren Buffett possiede azioni per un valore di circa 1 miliardo di dollari.

In particolare, l'ultima mossa non è esattamente la prima avventura della banca nello spazio crittografico, avendo precedentemente fornito ai clienti l'accesso alle criptovalute tramite ETF sulla sua piattaforma di investimento NuInvest. Secondo un comunicato stampa di Paxos, i clienti potranno accedere alla nuova funzionalità sull'app Nubank e al momento del lancio offriranno solo servizi di trading e custodia per Bitcoin ed Ethereum, con piani per espandere l'offerta in futuro. Paxos prevede di distribuire questa funzionalità a tutti i clienti entro la fine di luglio.

Secondo il rapporto, la società di infrastrutture blockchain Paxos offrirà servizi di custodia e intermediazione per questa funzione. Questa non è la prima volta che Paxos ha stretto partnership come questa nella regione, lo scorso dicembre Paxos ha anche collaborato con Mercado Libre, la più importante azienda di e-commerce in America Latina, per rendere disponibili ai clienti servizi di trading di criptovalute sul suo Mercado Pago piattaforma di portafoglio digitale.

David Veles, CEO e fondatore di Nubank, ha affermato in una dichiarazione che mentre l'adozione delle criptovalute è in crescita nella regione, il mercato emergente sembra ancora difficile per molti, un divario che Nubank intende colmare con la sua ultima offerta. Veles ha dichiarato: “In Nubank, ci impegniamo a responsabilizzare i nostri clienti dando loro il controllo sui loro soldi. Pertanto, abbiamo creato un'interfaccia abbastanza semplice e intuitiva da espandere l'accesso a nuovi segmenti, pur rimanendo robusta e potente per i più esperti di criptovalute".

L'adozione della criptovaluta latinoamericana va avanti

Secondo Chainalysis, l'America Latina è attualmente il leader nell'adozione di bitcoin a livello globale, in parte grazie al lavoro dei legislatori che stanno creando regole favorevoli alle criptovalute. Il Brasile, il paese più grande della regione, conta attualmente oltre 125 miliardi di dollari nel settore delle criptovalute della regione vale 500 miliardi di dollari.

Ricordiamo che il Brasile è sulla buona strada per firmare la sua legge sulle criptovalute entro la fine dell'anno. Il disegno di legge, se approvato, farebbe diventare il paese latinoamericano un rifugio sicuro per i minatori di bitcoin verdi.

Parlando dell'impatto dei nuovi servizi di trading di criptovalute di Nubank sull'adozione delle criptovalute nella regione, Charles Cascarilla, co-fondatore e CEO di Paxos, ha dichiarato: "La portata e l'influenza dell'azienda in vari segmenti del paese assicurano che più persone possano immergersi nelle criptovalute che mai. La decisione di Nubank di entrare nel mercato del trading di criptovalute rappresenta una mossa strategica non solo per l'azienda, ma anche per accelerare l'adozione delle criptovalute nella regione".

ru Русский